martedì 20 novembre 2007

Anch'io sono stata nominata

Io sono stata nominata da Brigitte, il gioco che ha fatto il giro tra i blog e i forum crocettosi. Vi riporto il regolamento e alcune cose che non sapete di me, ho aspettato un po' prima di scrivere, cercavo episodi nella mia memoria che fossero divertenti.
REGOLAMENTO
Regola 1: postare il regolamento
Regola 2: parlare di otto fatti a caso e curiosi o che non si sono mai raccontati nel blog che riguardino se stessi in un post dedicato
Regola 3 : scegliere altre otto persone da incatenare e dire loro che sono state incatenate


1- Da piccola spogliavo tutte le bambole, e ai cicciobelli tagliavo tutti i fili che penzolavano così puntualmente tagliavo il filo che reggeva la testa e invece alle barbie coloravo il corpo di vari colori tagliavo i capelli corti.

2- Ho portato per anni i capelli tagliati come la Carrà, oltretutto avevo i capelli biondissimi come i suoi

3- Da piccola giocavo a fare la giornalaia mi preparavo tutto sul balcone dei miei nonni, tavolino sedia giornalini e cassa e fingevo che qualcuno veniva ad acquistare, passavo dei pomeriggi interi così

4- Mi racconta mio padre che da piccola quando vedevo un gruppo di persone che parlavano tra loro, mi ci infilavo in mezzo e se nessuno mi notava mi mettevo a piangere finchè non mi guardavano poi tutta sorridente me ne andavo

5- Ho imparato a nuotare al mare con degli amici più grandi, perchè a scuola di nuoto non volevo imparare e nuotavo in piscina solo sott'acqua oppure mi mettevo a fare il morto

6- Fino ai 18 anni tutti mi davano più della mia età, infatti quando avevo 12 anni la gente pensava che ne avevo 16, diciamo che mi ha aiutato molto il fatto che era già sviluppata in altezza che nel corpo, poi dopo i 30 me ne danno di meno

7- Amo molto ballare, sia il ballo liscio che quello da discoteca, è la prima volta che sono andata in una discoteca avevo otto anni , ho ballato tutta la sera come una scatenata fino a che a mezzanotte mi sono seduta su un divanetto e mi sono addormentata fino a che mio padre non mi ha portato a casa

8- Una volta ho partecipato alle selezioni che facevano i fotoromanzi per cercare ragazze, mi sono iscritta come ballerina, quel giorno mi si è rotta la cassetta ho improvvisato ballando su un'altra musica e mentre cercavo di fare la capriola da in piedi ho sbattuto la schiena ma mi sono alzata e continuato fino alla fine, avevo troppa vergogna per restare lì ferma e non vedevo l'ora di uscire e oltre alla botta avevo le ginocchia piene di lividi e ho fatto anche la sfilata finale.

Ho rispettato le due regole per quanto riguarda la terza non nomino nessuno perchè nel momento in cui sto mettendo il post tutte quelle che conosco sono già state nominate.
Ora vi saluto

12 commenti:

Laura ha detto...

Mi scusi signora, è arrivato Susanna di Dicembre???
ahahahah
la storia della giornalaia è bellissima
ciao socia
Laura

ninfadora ha detto...

si davvero è bella la storia della giornalaia ... ma quella dei fotoromanzi è meglio! ;-)

Sara ha detto...

che simapatici ricordi!!ihih quello di mettersi in mezzo al gruppo che chiacchierava e piangere è una genialata!!! ihihh baci SAra

LauraD ha detto...

Ciao socia mi sono divertita molto a leggere le tue otto storie,eri uno spasso di bimba e avrei voluto vederti fare il provino!Un abbraccio.

ManuArpa ha detto...

Questo giochino è troppo simpatico....fa strappare di quelle risate....

le ricamine del giovedi ha detto...

Buon fine settimana..
ciao
manuela

Laura ha detto...

Ciao, vedo che non ci sono novità e allora ti lascio un saluto e ti auguro buon we. LauraD

lauraricama ha detto...

Vedo che c'è un fil rouge che ci unisce... e nn è solo il ricamo... siamo tutte un po imbranate!!!

Laura ha detto...

ciao socia, sto facendo un concorsino sul mio blog, prova a passare
Laura

Laura ha detto...

Nessuna novità? Stai lavorando in grande segreto? Ti lascio un salutino socia, buona domenica.
LauraD

le ricamine del giovedi ha detto...

ciao buon fine settimana..
manuela

bettin ha detto...

E'stato divertente leggere le tue avventure....betta